Body Adventure

Body Adventure
Caratteristiche:
Benessere fisico 100%
Efficacia brucia grassi 60%
Sviluppo della forza 70%
Divertimento 70%
Trainer:

È una lezione che prende spunti dallo stretching, dallo yoga, dal pilates e anche da varie tecniche di tonificazione per aiutare a prendere coscienza dei propri muscoli e del proprio corpo.

Questo insieme di esercizi mira a migliorare il tono muscolare, la coordinazione, a intervenire su parti doloranti del corpo e soprattutto a prendere coscienza della propria postura e delle posizioni corrette da assumere nei vari momenti della giornata.

Può essere utile a chi ha dolori o ha subito traumi leggeri che possono migliorare e guarire attraverso l’allungamento dei muscoli e il rilassamento del tono fisico.
La coordinazione motoria è la capacità che permette di eseguire un qualsiasi movimento corporeo in modo efficace.

È direttamente connessa alla funzionalità del sistema nervoso centrale [Sistema nervoso centrale] nell’organizzazione dei gesti motori e determina in modo importante la qualità stessa del movimento e quindi la prestazione.

Le capacità coordinative si distinguono in 2 gruppi:

  • Le capacità coordinative di base
    Le capacità coordinative di base sono costituite dalla capacità di apprendere un nuovo movimento, dalla capacità di controllare e regolare il movimento e dalla capacità di saper adattare e trasformare i movimenti che si sono appresi in base alle necessità.
  • Le capacità coordinative specifiche
    Hanno come base capacità specifiche.
    Le capacità coordinative specifiche sono:

    • Capacità di accoppiamento e combinazione dei movimenti
    • Capacità di coordinazione oculo-muscolare
    • Capacità di differenziazione
    • Capacità di equilibrio
    • Capacità di orientamento
    • Capacità di ritmo
    • Capacità di reazione
    • Capacità di trasformazioneLa ginnastica posturale, che sia antalgica (contro il dolore) o a scopo preventivo, ci aiuta a farlo attraverso trattamenti dedicati ai muscoli statici e dinamici del nostro corpo, le strutture deputate al sostegno e al movimento. Questi muscoli possono infatti andare incontro a rigidità, accorciamenti e debolezza, condizioni che hanno effetti negativi diretti sulla nostra postura.Ci sono quindi esercizi di ginnastica posturale per:
      • la cosiddetta muscolatura antigravitaria (come quella paravertebrale e quella addominale), che ci permette di stare in piedi e mantenere una certa postura;
      • la muscolatura respiratoria, poiché la postura corretta si basa anche sulla respirazione corretta;
      • la muscolatura stabilizzatrice del bacino, per mantenere il bacino in posizione corretta durante la deambulazione.

 

Se pensi che la postura può essere considerata il riflesso delle condizioni psicofisiche di una persona, ti è subito chiaro quanti possono essere i benefici della ginnastica posturale.
L’educazione e la rieducazione posturale sono utili a qualsiasi età. Infatti esiste la ginnastica posturale per i bambini e per i ragazzi, così come la ginnastica posturale per gli anziani.
Per quanto riguarda i piccoli, il loro sviluppo psicomotorio dovrebbe sempre essere monitorato attraverso un’attenta osservazione da parte dei genitori. Quando si rilevano posture viziate o atteggiamenti alterati è opportuno rivolgersi a uno specialista.
In generale, la ginnastica posturale è utile per la cervicale, contro dolori al collo e alle spalle, e per combattere l’odioso mal di schiena. Tieni presente che tra i principali fattori di rischio del mal di schiena ci sono la postura scorretta e la muscolatura debole, entrambi problemi che possono essere contrastati attraverso questa attività.
Ma la ginnastica posturale può essere svolta anche in caso di scoliosi, lordosi, cifosi o ernia del disco? Sì, ma di solito è inserita all’interno di trattamenti correttivi specifici.

Si può fare ginnastica posturale in gravidanza?

In genere non ci sono controindicazioni, anzi. Bisogna infatti pensare che le donne in gravidanza subiscono dei cambiamenti strutturali importanti, che generano sovraccarichi. Una tipica conseguenza è il mal di schiena nella zona lombare. La ginnastica posturale può essere un’alleata della colonna vertebrale anche per le donne in dolce attesa. E non solo…

Questa disciplina è utile anche dopo il parto, quando cioè ci sarà ancor più bisogno di ristabilire un equilibrio a livello strutturale.

Spero di aver risposto alle tue domande sulla ginnastica posturale e ti consiglio di approfondire l’argomento parlando con il tuo medico o con uno specialista. L’informazione più importante che vorrei portassi con te è questa: la ginnastica posturale è efficace solo se personalizzata.

 

Lezioni simili